Scopri come ridurre i Costi Aziendali, avere clienti che non tirano sul prezzo e annientare la concorrenza che ti sta dando del filo da torcere!

Ridurre i Costi Aziendali si puó: la strategia per annientare la concorrenza

Caro imprenditore,

immagino cosa ti stia passando per la testa dopo aver letto il titolo di quest’articolo: “un modo per ridurre i Costi aziendali, avere clienti che non tirano sul prezzo e annientare pure la concorrenza, semplicemente, NON ESISTE!”.

In effetti, non posso darti torto.

Non esiste alcun modo per fare ciò che è scritto nel titolo, nella tua azienda ATTUALE.

Esiste però un modo di farlo, nella tua azienda FUTURA!

Perdona il gioco di parole, e lascia che ti spieghi ciò di cui sto parlando.

Probabilmente la tua azienda ora non sta andando come vorresti, i costi sono alti, i clienti “rompono” chiedendo sconti o dilazioni di pagamento, la concorrenza (di tutti i tipi, anche sleale) ti toglie lavoro, e la Stato e le tasse di certo non aiutano.

Se la situazione è all’incirca quella descritta qui sopra, ti capisco, e capisco anche il tuo pensare che una soluzione come quella proposta nel titolo, semplicemente non esista.

E come detto, non posso darti torto.

C’è un “però” che forse non hai considerato.

Questo però, riguarda proprio la tua azienda.

Se infatti sei arrivato a questo punto, è perché alla tua azienda manca un fattore, un elemento che non ti è mai stato spiegato e che le agenzie di marketing alle quali forse ti sei affidato ti hanno sempre tenuto nascosto (semplicemente perché non lo conoscono neanche loro, sebbene si spaccino per esperti di marketing).

Ebbene, questo fattore è proprio ciò che serve alla tua azienda per avere clienti migliori, per vendere al prezzo che decidi tu, per ridurre i costi aziendali, e per fare il culo (perdona il francesismo) ai concorrenti che in questo momento ti danno fastidio togliendoti lavoro.

Immagino che tu ora sia curioso di sapere cosa può far sollevare la tua azienda e portarla nell’olimpo delle imprese italiane.

Ebbene, sto parlando della focalizzazione.

La focalizzazione è ciò che serve alla tua impresa per dominare il mercato di riferimento, entrando direttamente nella testa dei tuoi clienti come scelta preferita alla quale non potranno più fare a meno.

La focalizzazione è ciò che fa sì che i tuoi clienti vogliano avere a che fare solamente con la tua azienda.

La focalizzazione è ciò che permette di ridurre i Costi Aziendali in modo drastico in quanto, essendo specializzato solo su alcuni ambiti (prodotti/servizi/clienti) del tuo business, avrai la possibilità di ingegnerizzare tutti i processi il più possibile, abbassando così tute le spese che attualmente stai sostenendo per occuparti di molte cose differenti.

Ma la focalizzazione (e scusami se ripeto questa parola ma voglio fugare ogni tuo possibile dubbio) ha il potere straordinario di far sì che ciò che vendi sia bramato dai tuoi clienti, sia messo su un altro piano rispetto ai competitor del tuo settore, permettendoti di fare un po’ il prezzo che più ti piace!

Prova a pensarci.

Se ti dico “arredamento a prezzi competitivi” cosa ti viene in mente? Ikea, facile.

Se dico “servizio di riparazione vetri auto”? Carglass.

Se dico “crema al cioccolato”? Nutella.

Se dico “dispositivi elettronici dal design cool”? Apple.

Prova a ragionare adesso e cercare la o le parole che rappresentano la tua azienda.

Cosa dovrei inserire in quel “Se dico…” per pensare alla tua azienda?

Una risposta che però non deve venire solo a te che lavori in azienda 10 ore al giorno, ma che dovrebbe “saltare in mente” ai possibili clienti.

Probabilmente ti stai accorgendo che nella tua azienda, una focalizzazione vera e propria non c’è.

E questo è un problema, perché, come hai appena notato, sta a significare che non vieni percepito come “il migliore” di una determinata categoria dai tuoi clienti.

La cosa brutta è che adesso come adesso non hai una specializzazione tale che ti permette di essere riconosciuto come leader di un settore, e questo è un problema.

La cosa bella però è che puoi correre ai ripari, ridurre i Costi aziendali e far brillare la tua azienda nell’olimpo delle imprese italiane.

Vediamo subito come.

Partiamo dal fatto che potresti anche decidere di non fare nulla, non credere alle mie parole, e lasciare che le cose vadano avanti come in questo preciso momento.

Non ti preoccupare, capirei il motivo di questa scelta.

Dopo tutto sono anni, forse decenni, che porti avanti la tua azienda, dando da mangiare alle famiglie dei tuoi collaboratori. Sarebbe coretto fare fatica ad accettare di dover cambiare ciò che hai sempre fatto.

E’ normale pensare così.

Permettimi solo di avvertirti di una cosa: oggi come oggi, non siamo più nei primi anni 2000 in cui l’economia italiana “tirava un sacco”, internet non era così sviluppato e le persone non avevano tante scelte a disposizione per ogni prodotto o servizio che servisse loro.

Oggi è tutto diverso.

Non voglio metterti ansia, ma se decidi di rimanere nella posizione attuale, di non fare niente, di non trovare la focalizzazione per la tua azienda, le cose andranno sempre peggio.

I clienti via via continueranno a preferire altre aziende alla tua.

L’unico modo che avrai per tenerli sarà abbassare i prezzi, e questo eroderà i tuoi margini a tal punto che sarai costretto a fare tagli in azienda (personale, macchinari, servizi, etc.) peggiorando inevitabilmente il rapporto con il cliente.

Inutile che continui a descriverti la situazione, il punto di arrivo lo sai, anche se forse non vuoi guardarlo in faccia, e si chiama Fallimento aziendale; e non credo che sia ciò che vuoi per quello che hai costruito e per tutti gli anni che hai speso sulla tua “creatura”.

Quindi potresti vagliare l’idea di cercare una focalizzazione per la tua impresa, perché vuoi vedere se puoi recuperare (e fidati, si può fare) la situazione in azienda e tornare a farla risplendere come un tempo.

A questo punto hai molte possibilità per svolgere la cosa.

Puoi ad esempio affidarti ad un’agenzia di marketing (magari l’hai già fatto negli anni passati).

Ciò che forse non sai, quando ti rivolgi ad una di queste aziende di “professionisti”, è che loro non sono ciò che si vendono.

Vedi, molto probabilmente, per arrivare dove sei ora, hai dovuto fare una lunga gavetta, hai “imparato l’arte” sul campo, ti sei fatto le ossa, ti sei sbattuto per anni e grazie a questo sei arrivato ad essere una persona competente e preparata nel tuo settore di competenza.

Per le agenzie di marketing, web marketing e comunicazione, questo non vale.

E non perché queste persone non si “facciano il mazzo” nel loro lavoro, ma perché, con la facilità di reperire informazioni grazie alle nuove tecnologie, tantissimi si sono improvvisati “professionisti” quando magari avevano una conoscenza solo parziale e molto limitata del marketing.

Nel 99,8% dei casi, e se ti sei affidato in passato ad una di queste realtà sai di cosa sto parlando, queste aziende ti propongono di portarti possibili clienti (lead in gergo tecnico) e aumentare le richieste per i tuoi prodotti o servizi. Insomma, darti “carne fresca” da macello in modo da farti contento.

Questo perché al giorno d’oggi, trovare clienti a costo bassissimo è molto facile: basta impostare una “campagnetta” con un’offerta sui social network come Facebook, e vedi quanti clienti ti entrano.

Tutto ciò però non ha niente a che vedere con la focalizzazione. Anzi, serve proprio a distruggere la tua azienda.

Ciò che infatti le agenzie di marketing non ti dicono, perché non sanno, è che facendo questo tipo di “mosse” stanno spingendo la tua azienda sull’orlo del baratro, dove basterà solo un filo di vento per farla cadere in maniera irrecuperabile nel burrone del fallimento aziendale.

Facendo offerte casuali, senza prima aver fatto un piano di focalizzazione per ciò che vendi, le agenzie di marketing non fanno altro che portare clienti che se ne fregano della tua azienda e del tuo brand, ma cercano solo il prezzo migliore.

Clienti che, non appena la promozione sarà finita, scapperanno a gambe levate verso un tuo competitor che fa qualche Euro in meno sul prezzo.

Ti sembra una strategia che possa risolvere la tua situazione?

Non solo, ma ti addosseranno pure la colpa perché “non sei riuscito a tenerti i clienti che ti ho portato, quindi il problema è tuo”.

Oltre al danno quindi, pure la beffa.

Senza considerare, ovviamente, che queste agenzie si fanno pagare fior fior di quattrini per la loro “professionalità”.

Hai la possibilità allora di scegliere un’altra strada: informarti, prepararti e fare le cose da solo.

Questa è molto probabilmente la soluzione che più ti si addice; è molto probabile infatti che tu sia un imprenditore “self made”, ovvero una persona che si è fatta strada da sola, grazie alla tua voglia di fare impresa ed alla forza d’animo straordinaria che hai dimostrato di avere.

Quindi pensare di imparare anche quest’aspetto del business ed applicarlo alla tua azienda dovrebbe essere la scelta che più ti si addice.

Però forse non hai pensato ad un aspetto secondario: la focalizzazione non è proprio una cosa meccanica, come ad esempio inserire dei dati in un sistema informatico con cui, se ti metti li mezza giornata a farlo, magari dopo qualche errore la cosa diventa automatica e riesci a completare il processo.

Per quanto riguarda la focalizzazione invece, devi metterti a studiare per mesi, se non addirittura anni, per arrivare ad un livello di comprensione e comptenza utile alla tua azienda.

E devi farlo con i migliori formatori del mondo perché, nel caso incappassi in qualche “mezza tacca”, ciò che impareresti sarebbe addirittura più dannoso per la tua impresa di ciò che sai ora.

Inoltre, parliamoci chiaro, hai il tempo di metterti lì e studiare giorni su giorni, partecipare a corsi dal vivo o video conferenze, senza che la tua azienda non vada in pezzi?

Hai la reale possibilità di “mettere in pausa” alcuni fattori della tua impresa per dedicarti allo studio di questo aspetto fondamentale del business?

Se hai le possibilità di tempo di farlo, allora sicuramente questa potrebbe essere una via da percorrere, anche se credo che in questo momento ti venga difficile trovare così tanto tempo libero.

Già leggere questo articolo, credo, ti sta portando via del tempo prezioso.

Ma visto che sei arrivato a leggere fino a qui, voglio premiarti e farti vedere anche l’ultima possibilità che hai per riportare la tua azienda nell’olimpo delle imprese italiane grazie alla focalizzazione.

Come ultima chance, potresti farti affiancare da qualcuno che conosce bene la focalizzazione e che ha avuto modo prima di tutto di studiarla, poi di applicarla e vederne i risultati.

Sto parlando di ricercare un consulente, una figura che un po’ spaventa in quanto spesso rischi di affidarti a qualcuno che non è in grado di portarti risultati, per questo la tua ricerca dev’essere ben mirata.

Devi ricercare qualcuno di preparato, qualcuno che sia in grado di consigliarti le migliori strategie di focalizzazione per la tua azienda, qualcuno che dimostri di aver già fatto questo tipo di attività, per non incappare nei tanti, troppi cialtroni che popolano questo settore.

Affidarti ad un consulente ti permetterà di rimanere concentrato sulla produttività della tua azienda, in modo da non dover usare del preziosissimo tempo per studiare o testare varie strategie; una persona che possa affiancarti nel fornirti le strategie con cui battere la concorrenza e dominare il tuo mercato.

Spesso i consulenti, soprattutto quelli bravi, si fanno pagare parecchio. Voglio per farti fare un breve ragionamento: vale la pena spendere gli stessi soldi per un’agenzia di comunicazione/marketing, che però non ti porta minimamente i risultati sperati in quanto non preparata in questo ambito?

Vale la pena spendere gli stessi soldi e tantissimo tempo in più per formarti in modo da essere preparato al 100% su questo argomento e non commettere errori?

Forse si, ma a questo punto allora dovrebbe valer anche la pena di investire gli stessi soldi in un consulente preparato e che ti garantisce i risultati che ti meriti, portando la tua azienda a livelli a cui forse non avevi neanche mai pensato.

Ora, il problema sta nello scegliere il miglior consulente per il tuo caso specifico, in quanto la tua azienda ha sicuramente delle particolarità che fanno sì che non tutti possono andar bene alla tua situazione particolare.

Ed è un argomento che verrà trattato nel prossimo articolo di questo blog, che ti suggerisco di non perderti.

Se vuoi scoprire di più di quest’ambito ed approfondire anche ciò che riguarda la Gestione finanziarie e la Gestione delle persone, non dovresti farti sfuggire gli aggiornamenti settimanali che mandiamo via mail.

Ogni settimana, comodamente nella tua casella mail, riceverai news e informazioni su questi argomenti, sviluppate in maniera approfondita, in modo da darti tutte le informazioni che ti servono a far aumentare i margini della tua azienda.

Per riceverle, non devi fare altro che inserire la tua mail nell’apposita casella qui sotto.

Non riceverai 200 email al giorno, riusciamo a mala pena a scriverne una a settimana, per cui non ti devi preoccupare dello SPAM!

  • This field is for validation purposes and should be left unchanged.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *