Da povero lavapiatti a proprietario di 8 ristoranti in tutto il mondo: la storia di un imprenditore che é riuscito ad aumentare di cifre inimmaginabili il Fatturato del suo piccolo ristorantino

Come può un lavapiatti cresciuto in povertà aprire il proprio ristorantino a 27 anni e qualche anno dopo aumentare il Fatturato fino ad avere un vero e proprio impero della ristorazione con 8 locali in location pazzesche in tutto il mondo, come Dubai e New York?
Salt Bae é riuscito ad aumentare il Fatturato del suo piccolo ristorantino di cifre immaginabili

Salt Bae (nome vero Nusret Gökçe) in azione in uno dei suoi ristoranti, durante il suo ormai famosissimo rito con il sale!

Lascia che ti racconti molto velocemente la sua storia.

Nusret Gokce, che forse hai già sentito nominare su internet come Salt Bae (per capirci, quello che mette il sale sulle bistecche con il gomito), è un imprenditore e proprietario di 8 ristoranti sparsi per il mondo.

Ma non è sempre stato ricco, anzi!

Turco d’origine, è nato e cresciuto in povertà e in difficoltà, ma con la passione per la cucina.

A 14 anni ha iniziato a fare il lavapiatti per imparare ciò che succedeva nei ristoranti e, dopo anni ed anni di sacrifici e risparmi, a 27 anni ha deciso di investire tutti quei soldi in un locale tutto suo, come capita a tanti giovani imprenditori come forse sei stato anche tu.

Come è arrivato dunque a 35 anni a gestire un vero e proprio impero della ristorazione, proprietario di svariati locali in giro per il mondo in cui vanno spesso star di vario genere da tutto il mondo, come Di Caprio, Federer, Del Piero, etc. (clicca qui se vuoi andare sul suo profilo Instagram e vedere tutte le star che entrano nei suoi locali)?

Come ha fatto un ragazzo turco senza alcun soldo ed alcuna educazione particolare a diventare un imprenditore di tutto rispetto in grado di aumentare il Fatturato di milioni, grazie ai suoi ristoranti?

In una parola: focalizzandosi.

Devi sapere infatti che questa persona ha, da sempre, avuto una enorme passione per la carne, passione che è riuscito a trasformare in un business.

A partire dal suo primo ristorante con pochi coperti ha servito sempre e solo carne, e non ha fatto altro che cercare di studiare e migliorare costantemente questa sua passione.

Quando era ancora a capo del primo locale, in Turchia, ha investito molto del suo tempo e denaro in giro per il mondo a cercare nuovi tipi di carne e nuove tipologie di cotture da poter portare al suo ristorante.

Gli è stato persino negato per 5 volte il visto per l’America, dove voleva andare ad imparare nuove tecniche di cottura della carne.

A questo punto potresti (giustamente) pensare che non è l’unico ad essersi specializzato nella carne, e che anche in Italia esistono parecchi locali e SteakHouse specializzate.

Niente di più vero.

Il suo vantaggio, se così vogliamo chiamarlo, è stato però quello di capire cosa avrebbe dovuto fare per far funzionare la focalizzazione dei suoi ristoranti.

La differenza tra i suoi ristoranti e le classiche SteakHouse è che lui si è focalizzato… di più!

Se tu infatti vai in un locale specializzato in carni, troverai più o meno i tagli di carne e le cotture che trovi anche nei ristoranti non focalizzati.

La sua intuizione è stata quella di capire i reali vantaggi della focalizzazione e di sfruttarli al 100%.

Quando infatti ti focalizzi, automaticamente come una sorta di boomerang accade che le persone comincino a pensare che tu sei più esperto e quindi migliore dei tuoi concorrenti in quell’ambito particolare.

Se però tu ti focalizzi in ristorante di sola carne, ma poi offri ciò che si può trovare in qualsiasi altro locale, allora il potere della focalizzazione sparisce, e lui ha capito molto meglio di altri questo aspetto.

Cosa ha fatto dunque?

Non solo si è specializzato sulla carne, ma ha portato questo concetto all’estremo, offrendo tagli e modalità di cottura, ovviamente legati alla carne, che pochi altri al mondo sono in grado di dare.

Ha capito che la potenza della focalizzazione sta nel poter offrire il meglio del meglio in quel campo specifico; cosa che, per il suo campo, vuol dire tipi di carne e modalità di cottura.

In questo modo, un possibile cliente che entra nel suo ristorante va perché sa di trovare cose che negli altri ristoranti non esistono.

Questo è il reale potere della focalizzazione.

Questo gli ha permesso di aprire, uno ad uno, ristoranti nelle migliori città del pianeta (Istanbul, Dubai, Abu Dhabi, New York, etc.) e gli permette di avere la fila al di fuori di essi tutte le sere!

Questo è anche quello che gli ha permesso di aumentare il fatturato e di passare da piccolo ristoratore a grande imprenditore, senza problemi di clienti che non pagano o che chiedono sempre lo sconto.

Se lui avesse (come purtroppo troppe persone fanno) aperto un ristorante “tutto per tutti”, a quest’ora probabilmente sarebbe ancora ad Istanbul con il suo piccolo locale a cercare di arrivare a fine mese coprendo tutte le spese.

Se non addirittura fallito a causa di clienti che chiedono sconti e competitor di tutti i tipi pronti a rubargli la piazza.

Focalizzandosi sulla carne, ha invece potuto:

    • Ridurre i Costi Aziendali: non avendo centinaia di materie prime differenti come i classici ristoranti, questo gli ha permesso di tenere molto più sotto controllo i costi e diminuire drasticamente gli sprechi; inoltre, ha ottenuto condizioni particolari con i fornitori, in quanto ordina sempre grosse quantità di poche materie prime.
    • Velocizzare i processi, migliorando enormemente le tempistiche: focalizzandosi sulla carne ha migliorato tutti i processi in cucina in modo da renderli molto più veloci, garantendo al cliente una rapidità migliore del servizio rispetto ai classici ristoranti.
    • Aumentare i prezzi a dismisura: essendo diventato il “re della carne” grazie alla focalizzazione ed al fatto di essersi specializzato in tagli e cotture inusuali, questo gli ha permesso di fare lui stesso i prezzi (una bistecca costa 275$, giusto per darti un termine di paragone) e posizionarsi in una fascia di mercato dove non ci sono clienti che chiedono sconti.
    • Distruggere la concorrenza: nelle varie città dove ci sono i suoi ristoranti, gli altri locali di carne sono stati spazzati via dalla sua potenza, alcuni falliti, altri ancora aperti ma alle prese con clienti poco disposti a pagare tanto profumatamente e senza fare storie.

Questi sono i risultati eccellenti per essersi focalizzato e aver capito quali strade avrebbe dovuto battere per far fruttare al meglio la focalizzazione stessa.

Se vuoi scoprire di più di quest’ambito ed approfondire anche ciò che riguarda la Gestione finanziaria e la Gestione delle persone, non dovresti farti sfuggire gli aggiornamenti settimanali che mandiamo via mail.

Ogni settimana, comodamente nella tua casella mail, riceverai news e informazioni su questi argomenti, sviluppate in maniera approfondita, in modo da darti tutte le informazioni che ti servono a far aumentare i margini della tua azienda.

Per riceverle, non devi fare altro che inserire la tua mail nell’apposita casella qui sotto.

Non riceverai 200 email al giorno, riusciamo a mala pena a scriverne una a settimana, per cui non ti devi preoccupare dello SPAM!

  • This field is for validation purposes and should be left unchanged.

Comments 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.